ComuniCiclabili FIAB

Il Riconoscimento ComuniCiclabili® FIAB è aperto a tutti i Comuni d’Italia con infrastrutture e azioni per la mobilità in bicicletta. Il riconoscimento intende guidare e stimolare nel tempo un processo – già in atto in moltissime Amministrazioni – di progressiva trasformazione dei centri abitati verso una maggiore diffusione della mobilità in bicicletta.
Ogni Comune deve verificare di avere i requisiti minimi di ammissibilità. La scheda che ogni Amministrazione deve compilare è costituita da 4 sezioni: cicloturismo, infrastrutture urbane, governance e comunicazione e promozione. Per risultare ammissibile il Comune deve rispondere positivamente a entrambe le seguenti condizioni minime:

a- Avere almeno una infrastruttura nella sezione “Infrastrutture urbane”;
b- Avere dati non nulli in almeno una delle altre tre sezioni.
I parametri saranno valutati insindacabilmente da FIAB in rapporto alla popolazione dei singoli enti locali.

Perché aderire

ComuniCiclabili premia gli sforzi di quelle amministrazioni che coraggiosamente mettono in pratica concrete politiche per la mobilità in bicicletta, perché una città a misura di bicicletta è prima di tutto una città per le persone. ComuniCiclabili FIAB attesta il grado di ciclabilità dei comuni, vale a dire quell’insieme di infrastrutture e azioni che li rendono adatti ad essere vissuti e visitati in bicicletta, un strumento utile ai cittadini e ai turisti. Questi ultimi hanno sempre più necessità di uno strumento autorevole che permetta di confrontare, con criteri omogenei, quanto una località sia realmente a misura di bicicl

scarica la brochure

il sito ufficiale